ORGASMO FEMMINILE? TUTTI PENSANO A CLITORIDE E “PUNTO G”, MA NESSUNO SA CHE ESISTE UNA TERZA VIA

Loading...

IN UTERO – LE VIE DELL’ORGASMO FEMMINILE SONO TRE MA TUTTI PENSANO AL CLITORIDE E AL PUNTO G, DIMENTICANDO LA CERVICE UTERINA, CHE DA’ ACCESSO A UN’ESTASI SELVAGGIA CHE PUO’ DURARE GIORNI

Chi ha incorporato la parte nella vita sessuale, sa che è richiesta una profonda penetrazione, e in questo caso la misura del pene conta eccome. Altrimenti si deve puntare sulla posizione, tipo la donna in ginocchio e l’uomo dietro. Se l’uomo ha raggiunto la cervice, si capisce subito, perché la partner farà versi incontrollati, più gutturali…

Sponsor

Carrie Weisman per “AlterNet”

Secondo la filosofia taoista, le donne hanno tre accessi all’orgasmo: il clitoride, il punto G e la cervice. Il clitoride è riconosciuto come la via più facile ed efficace, il punto G dà piacere potente ma nessuno lo trova, e la cervice non si tira mai in ballo nelle conversazioni.

E’ il punto di giunzione tra l’utero e la vagina e le donne generalmente la associano più alle sensazioni di dolore che di piacere.

Chi ha incorporato la parte nella vita sessuale, sa che è richiesta una profonda penetrazione, e in questo caso la misura del pene conta eccome.

Altrimenti si deve puntare sulla posizione, tipo la donna in ginocchio e l’uomo dietro. Se l’uomo ha raggiunto la cervice, si capisce subito, perché la partner farà versi incontrollati, più gutturali.

E’ una tensione delle viscere, quasi sembra un orgasmo dell’ombelico. Toccare la cervice può rilasciare molte emozioni, bisogna capire come reagisce ogni donna. Dagli studi sembra che le donne con lesioni alla spina dorsale, alle quali era stato detto che non avrebbero più provato orgasmi, sono riuscite a provare piacere grazie alla stimolazione della cervice uterina.

Insomma è estasi e si irradia per le ore e addirittura i giorni successivi. Non tutte si dedicano alla pratica. Alcune la trovano poco erotica, spiacevole o dolorosa, anche quando sono molto eccitate. Bisogna essere adeguatamente stimolate e rilassate. La chiave sta nella preparazione. La sensazione orgasmica che alcune donne provano quando la loro cervice è sessualmente stimolata, ha ispirato il soprannome di “bacio cervicale”.

Facebook Comments
Loading...