domenica , febbraio 19 2017
Home / 2016 / giugno (page 5)

Monthly Archives: giugno 2016

“MOSTRERÒ LE TUE IMMAGINI NUDA”: MANIACO FILMA DELLE 12ENNI E LE RICATTA (LURIDO PORCO!)

Un giovane britannico di 18 anni, Evan Prevett, è stato condannato a 12 anni di carcere per aver ricattato ragazzine di età compresa tra i 12 e i 17 anni. Al processo le famiglie delle vittime hanno raccontato che le spingeva a spogliarsi per poi registrarle su Skype o Snapchat. Il …

Leggi ancora »

“NOI RISPETTIAMO LE REGOLE”: RENZI RISPONDE ALLA MERKEL DOPO LE BASTONATE PRESE DALLA CANCELLIERA…

“Nessuno di noi vuole cambiare le regole. Le regole sono state cambiate l’ultima volta nel 2003 per consentire alla Francia e soprattutto alla Germania di superare il tetto del 3%. Allora il governo italiano, guidato da Silvio Berlusconi, accettò di cambiare le regole per fare un favore a Francia e …

Leggi ancora »

GUIDI COL BRACCIO FUORI DAL FINESTRINO? ATTENTO: RISCHI UNA BELLA MULTA…

Guidare con il braccio fuori dal finestrino non solo è pericoloso, ma è anche un’infrazione: si rischia una bella multa. Nessuna norma vieta di farlo. Ma se si guardano i diversi articoli del codice della strada se ne ricava un divieto implicito. E guidare con il braccio fuori dal finestrino vi …

Leggi ancora »

BUD SPENCER SEGRETISSIMO: COSA DICEVA DI GAY E TRANS

Esistono i grandi attori. E poi ci sono le icone. Ma la grandezza di Bud Spencer si celava nel non aver mai dimenticato di essere una persona normale. Anzi, di averlo sempre rivendicato con grande orgoglio. Con lo stesso spirito aveva inseguito già avanti con gli anni un terzo tipo di …

Leggi ancora »

MISSIONI ESTERE, QUELLA “MARCHETTA” DI RENZI PRIMA DEL FLOP ALL’ONU: STRUMENTI MUSICALI ALLA SOMALIA (E TU PAGHI…)

Quattro filicorni, quattro tromboni, un sassofono, una tromba, un flauto e cinque clarinetti. Forse nelle intenzioni del governo c’era anche quella di creare una banda musicale in somalia. Gli strumenti sono stati, infatti, inseriti (e, fortunatamente, ritirati) all’interno didecreto missioni già di per sé infarcito di strane regalie ai Paesi. Regalie …

Leggi ancora »

DL BANCHE: TUTTO QUELLO CHE È CAMBIATO PER I CORRENTISTI

Dai rimborsi automatici per gli obbligazionisti delle quattro banche salvate (Banca Etruria, Banche Marche, CariChieti, CariFerrara) all’accelerazione delle procedure per il recupero dei crediti. Sono alcune delle principali misure del decreto banche, approvato definitivamente oggi dall’Aula della Camera, e su cui ieri il governo ha incassato la fiducia di Montecitorio. …

Leggi ancora »

AI MUSULMANI CHE CI CONDANNANO PER 2 SECOLI DI CROCIATE, RICORDIAMO CHE IN EUROPA DA 14 SECOLI CONTINUIAMO A SUBIRE LA VIOLENZA DELL’ISLAM

Mi pare che sia arrivato il momento di mettere i puntini sulle “i”. E il titolo scelto per questa puntualizzazione anticipa molto sinteticamente una questione che dovrebbe essere chiarita una volta per tutte. Va detto a questo proposito che sta per essere diffuso a livello mondiale un film sulle Crociate, …

Leggi ancora »

VIDEO CHOC – VEDI UNA BIMBA SOLA, COSA FAI? SE È POVERA NESSUNO VUOLE AIUTARLA…

‘Perché i bambini dei ricchi sono sempre più belli d’aspetto’ si chiedeva Don Gallo e anche più felici, ma il motivo è facile da immaginare. Con un video durissimo come solo la realtà sa essere l’UNICEF ha voluto mostrare come sia difficile la vita dei minori poveri: circa 167 milioni …

Leggi ancora »

PARTITA RIAPERTA, L’ITALICUM TORNA ALLA CAMERA; BRUNETTA: “RENZI CON UN PUGNO DI MOSCHE IN MANO”

Un’altra mazzata per Renzi. A settembre, dopo la pausa estiva, l’Aula della Camera tornerà ad occuparsi di legge elettorale. La conferenza dei capigruppo di Montecitorio, infatti, ha calendarizzato per la ripresa dei lavori la discussione sulla mozione presentata da Sinistra italiana, relativa alla possibile incostituzionalità di alcune parti dell’Italicum, e sulle …

Leggi ancora »

BRUXELLES, PRIMO CONSIGLIO UE A 27: “SIAMO PRONTI AD AFFRONTARE QUALSIASI DIFFICOLTÀ”

Ultimo giorno di Consiglio europeo. Alla riunione, per la prima volta, si radunano i capi di Stato e di governo di 27 Paesi e non più 28: la Gran Bretagna, infatti, non partecipa al vertice dopo il referendum sulla Brexit. Presenti invece, tra gli altri, il cancelliere tedesco, Angela Merkel, …

Leggi ancora »
loading...