venerdì , maggio 26 2017
Loading...
Home / Senza categoria / ENTRA DAL TABACCAIO: “CORRETE, HO AMMAZZATO MIA MADRE”

ENTRA DAL TABACCAIO: “CORRETE, HO AMMAZZATO MIA MADRE”

Si presenta ieri pomeriggio dal tabaccaio vicino a casa in via Bissuola a Mestre in stato confusionale e con le mani ferite: “Ho ucciso mia madre” ripete più volte.

Il negoziante allarmato chiama la polizia che si trova di fronte un soggetto conosciuto, pregiudicato e con problemi psichiatrici. Gli agenti delle Volanti si precipitano nell’abitazione in cui vive con la madre di 83 anni: l’anziana è a terra ancora cosciente ma sotto choc dai pugni ricevuti soprattutto al volto.

Come riporta Leggo, trasportata in ospedale, la prognosi provvisoria è di 21 giorni. Ai polsi del figlio E.M. 44 anni scattano le manette.

Fonte: Qui

Source link

Loading...